Il gatto con gli stivali

“Il Gatto con gli stivali” nasce dalla rielaborazione di una favola classica, ricca di tematiche di interesse attuale che rappresentano uno stimolo fondamentale per lo sviluppo fantastico e creativo dei ragazzi. Burattini e pupazzi condividono la scena con gli attori che li muovono e che, a volte, ne rappresentano il doppio.

La nostra storia racconta di un Gatto, con cappello e stivali, che parla, canta, balla… ma soprattutto fa lavorare il cervello: solo con l’intelligenza si riescono a risolvere i problemi nel migliore dei modi. Il Gatto così riesce a far diventare il suo padroncino, inguaribile sognatore, ma anche povero e affamato, Marchese di Carabàs, signore di molte terre e castelli, ricco, nobile e sposo della Principessa di cui è innamorato.

Nella nostra storia, però, il Gatto con gli Stivali, una volta trasformato l’Orco in topo, decide di non mangiarlo ma, anzi, stringe un patto d’amicizia con lui: s’intende così veicolare un messaggio di pace, rispetto e solidarietà.
Fortemente interattivo, lo spettacolo coinvolgerà gli spettatori che, cantando e partecipando, diventeranno parte attiva della storia aiutando i nostri protagonisti a superare le difficoltà.

 

 

Età

3-10 anni

durata

70 min.

tecnica

Teatro musicale d’attore e di figura

cast

Veronica Milaneschi Francesco Montingelli Alessia Sorbello Andrea Trovato

costumi

Daniela Remiddi

Music & Lyrics

Jason Goodman

testo e regia

Arianna De Giorgi & Daniela Remiddi 

Guarda il promo